Dr. Gaetano Zanoli

Ricostruzione con struttura in legno di abitazione rurale

Titolo: Fabbricato residenziale – Opere di demolizione e ricostruzione in seguito ai danni riportati del sisma del 20 e 29 maggio 2012
Committente: Privato
Progetto e d.l. strutturali: Ing. Gaetano Zanoli – Geom. Vanni Bellei
Ubicazione: Limidi di Soliera
Anno: 2012-2014
Dimensione : S.C.  = 268 mq netti
Descrizione: L’ edificio era costituito da un’unica unità strutturale isolata, a pianta con geometria abbastanza regolare, con altezza in gronda di ml.7,80 su tre piani (due + sottotetto), ed un corpo a nord posto su un piano solo. L’impianto strutturale era caratterizzato da tecniche costruttive e materiali tradizionali, risalenti al periodo di costruzione (fine ‘800 o primi del XX secolo), ed ha riportato notevoli danni.

La struttura portante era in mattoni pieni con solai intermedi in legno e in parte in laterizio. Il solaio di copertura e la parte più alta relativa al sottotetto erano frutto di un intervento recente con travi in c.a. e tavelloni , che aveva reso molto pesante il “cappello” dell’edificio creando poi i danni ai piani inferiori sulla spinta del terremoto.
L’immobile ha avuto esito E di edificio inagibile che poi in sede di valutazione più approfondita è risultato essere un E3, con conseguente possibilità di completa demolizione e ricostruzione.
Il progetto è consistito nella ricostruzione abbastanza fedele della tipologia distributiva, a parità di volume, adottando una tecnologia antisismica in legno, con montaggio di pareti a secco sia portanti che divisorie, e montaggio in cantiere, su fornitura da parte di una delle più importanti ditte di costruzioni in legno dell’Alto Adige. La struttura lignea appoggia su una platea di fondazione in cemento armato.
Ciò ha permesso l’adeguamento totale alle vigenti norme antisismiche ed il contestuale raggiungimento della Classe energetica A, con conseguente notevole miglioramento energetico.