Dr. Gaetano Zanoli

Demolizione e ricostruzione di abitazione unifamiliare

Committente: Privato

Progetto e DL: Ing. Gaetano Zanoli

Collaboratori: Arch.Isabella Colarusso

Ubicazione: Migliarina di Carpi (Mo)

Anno: 2010 progetto – 2015 fine lavori

Dimensione Intervento: Sup.Utile lorda mq 192

Descrizione Si tratta di uno dei pochissimi esempi di applicazione, in Provincia, del cosiddetto “Piano Casa” e relativa Legge Regionale n°6/2009, mediante demolizione e ricostruzione – con ampliamento del 35% – di una casetta preesistente, osservando parametri di risparmio energetico maggiorati del 25% rispetto ai minimi prescritti dalla normativa vigente. Dal punto di vista energetico, quindi, il risultato del progetto  – con involucro in laterizio e cappotto esterno, nonché copertura in legno con isolamento di spessore cm.10 in lana di roccia idrorepellente a bassa biopersistenza  – è il raggiungimento della Classe B  (EPi= 55,13 Kwh/mq anno, trasmittanza parete esterna U= 0,246 W/mq K), che per l’epoca era un ottimo standard. Un impianto fotovoltaico posto sul tetto dell’autorimessa, che insieme ai pannelli solari termici per la produzione di acqua calda costituisce la fonte di energia rinnovabile, fornisce 1,25 Kwp di energia elettrica. L’intervento è consistito nella demolizione della casetta esistente e nella ricostruzione di una nuova casa di abitazione unifamiliare più ampia, a due piani, con struttura antisismica in cemento armato e laterizio. L’architettura, dato l’ambiente della frazione circondato dalla campagna, richiama le tipologie tradizionali del contesto ma con linee più semplici e pure, rese ancora più attuali dalle bianche facciate e dalla scelta di un tetto in alluminio grigio. Il progetto propone una pianta ad “L” affiancata ad un’ala aggiuntiva ad uso autorimessa, connesse da un porticato passante. Sulla facciata principale, fronte strada, è proposta una alta vetrata che da’ luce al doppio volume della zona pranzo con scala interna, ed è mitigata da frangisole in grigliato orizzontali. Gli ambienti del piano primo hanno soffitto inclinato con orditura lignea a vista.

La composizione distributiva contempla:

-        Al piano terra: soggiorno-pranzo a doppio volume, cucina, disimpegno, locale tecnico e bagno.

-        Al piano primo: due camere singole e bagno comune, più camera matrimoniale con bagno privato.

 

 


Notice: Undefined variable: show_secondary in /var/www/clients/client13/web36/web/wp-content/themes/cruz/footer.php on line 22